C:\Documents and Settings\Sonia\Documenti\My Dropbox\Solo Toscano\immagini

Qualcosa bolle in pentola per gli chef fiorentini...




Mercoledì 21 settembre si è svolta la prima riunione per la costituzione di una nuovissima associazione a Firenze.
Chi conosce il mondo della ristorazione sa che spesso ogni attività, ogni chef, ogni patron tende a restare chiuso e impermeabile rispetto ai colleghi. Ognuno sta nella sua bottega.
Ma a Firenze tutto questo sta per cambiare: un gruppo di chef si sta infatti muovendo in una nuova ottica di collaborazione e sinergia.
L'obiettivo è quello di scambiare buone pratiche, confrontarsi sulle problematiche, collaborare per promuovere la ristorazione fiorentina in Italia e nel mondo, partecipare a manifestazioni con un proprio logo e una propria immagine, ma soprattutto svolgere un lavoro di ricerca e aiuto ai tanti piccoli produttori di eccellenza della Toscana.
La nostra regione è infatti ricchissima dal punto di vista della produzione eno-gastronomica, ma spesso è la grande distribuzione a farla da padrone nell'approvvigionamento delle cucine, e molti piccoli produttori stentano a sopravvivere.
Da qui l'idea di unire gli chef in gruppi di acquisto che possano sostenere l'eccellenza toscana. Allevatori, agricoltori e pescatori saranno coinvolti in questo importante progetto, che avrà ottimi risultati: offrire qualità ai fiorentini e ai turisti che potranno gustare i migliori prodotti della regione, aiutare le piccole realtà produttive e lavorare attivamente alla riduzione dell'impatto ambientale con l'utilizzo di prodotti del territorio.
Capofila dell'iniziativa sono Gennaro Napolitano, titolare del gruppo FlorenceRestaurants.it e Luca Cai, Osteria Tripperia Il Magazzino
Erano presenti ed entreranno a far parte dell'associazione:
Pierluigi Campi, Enoteca Gastronomia Il Santo Bevitore
Beatrice Segoni, Ristorante Borgo San Jacopo
Maurizio Zanolla, Enoteca Bistrot Accademia dei Palati
Giovanni Sindaco, Ristorante I Cinque Sensi
Camilla Valentini, Ristorante I' Toscano
Nicolò Baretti, Io Osteria Personale

Non hanno potuto partecipare ieri ma entreranno nel gruppo anche Marco Stabile (Ristorante Ora d'Aria), Andrea Bianchini (La bottega del cioccolato) e  Daniele Pescatore (Ristorante Cenacolo del Pescatore)
L'incontro è stato anche l'occasione per prendere i primi contatti con i produttori:
Gaia Santini, Fattoria Terra Gaia
Giancarlo Poli, Polipesca
Il Gruppo Restart, azienda fiorentina specializzata nella creazione di cucine in metallo artigianali,  già sponsor tecnico di Wine Town, ha dimostrato da subito grande attenzione e interesse per questa iniziativa, e sono allo studio interessanti forme di collaborazione. 
Domenica 25 settembre 2011 si svolgerà all'interno della manifestazione Wine Town la prima presentazione al pubblico del progetto. Presso il Mercato Centrale di San Lorenzo, subito dopo il cooking show di Marco Stabile e in occasione del brindisi finale ognuno degli chef presenterà un piatto (finger food).
Sarà il primo banco di lavoro per l'associazione, che come buon auspicio può contare sull'appoggio del comitato Wine Town.

2 commenti:

  1. Tenetevi Pronti Domenica sera al Mercato Centrale
    Verranno da Lucca a sfidarci sul Lampredotto

    RispondiElimina