C:\Documents and Settings\Sonia\Documenti\My Dropbox\Solo Toscano\immagini

La nostra esperienza a Wine Town


Sono stati due giorni molto intensi e pieni di appuntamenti, questi di Wine Town.  Noi purtroppo siamo riusciti a vedere poco dei palazzi, talmente fitto di appuntamenti era il nostro calendario al Mercato Centrale di San Lorenzo.
Abbiamo avuto la possibilità di lavorare fianco a fianco con i più grandi chef della Toscana, vedere nascere in diretta le loro creazioni, ammirare le varie brigate di cucina all'opera.
L'instancabile Luigi Cremona ha diretto tutti gli show, mentre Gennaro Napolitano nel back stage organizzava il servizio del suo staff di sala e l'avvicendarsi delle diverse brigate nella piccola ma attrezzatissima cucina fornita dal Gruppo Restart.
La spettacolare cucina Officine Gullo del Gruppo Restart

L'impresa non è stata delle più semplici: ogni chef ha preparato due piatti, ogni giorno erano cinque chef, le persone servite 70-80... insomma un totale di circa 800 piatti in cinque ore.
Siamo stati orgogliosi di fare parte di questo grande evento, e grati per avere avuto questa opportunità.
Presto pubblicheremo tutte le foto scattate da Alessandro Galloni per noi in questi due giorni: la nostra intenzione è di riuscire a inserire sul blog tutte le ricette presentate al cooking show, per le molte persone che non hanno potuto assistere.
Anteprima dei piatti del cooking show, presto on line tutte le creazioni

Abbiamo coordinato l'accesso al "recinto" delle degustazioni, e abbiamo dovuto dire di no a tantissimi spettatori in fila. Avremmo voluto accontentare tutti, ma non ci è stato possibile, e questa è stata l'unica nota negativa di tutto l'evento, ma segno indiscutibile del grande successo che l'idea ha riscosso presso il pubblico fiorentino.
In attesa per il cooking show

Pubblico fiorentino che tra l'altro ha potuto vivere lo storico mercato di San Lorenzo in una nuova ottica e riappropriarsi di un importante e spettacolare spazio di incontro.
Ringraziamo per questo il Comune di Firenze, nella speranza che continui ad investire sforzi e risorse per mettere a disposizione dei cittadini questo pezzo di storia (e di cuore) che è San Lorenzo.
A conclusione del cooking show grande brindisi in presenza del presidente di Wine Town Francesco Spanò, e del vicesindaco Dario Nardella (cui vanno i nostri più vivi complimenti e ringraziamenti), con i finger food gentilmente offerti dagli chef fiorentini della nascente associazione di cui abbiamo parlato in un nostro precedente articolo.

Ad introdurre il progetto al pubblico è stato un padrino d'eccezione: il giornalista de La Nazione Paolo Pellegrini. (video di Andrea Gori).

E' stato davvero emozionante, e mentre tiravamo il fiato dopo la chiusura, abbiamo avuto il piacere di ricevere i complimenti di Luigi Cremona, che ha apprezzato il nostro lavoro e la professionalità con cui è stato svolto il servizio.
Un grazie di cuore quindi a:
Massimiliano Mulargia, maitre del Together Restaurant, che ha coordinato il servizio in sala,
Luan Kopshti, barman e responsabile sala di Terrazza Rossini, che ha anche curato il cocktail per la stampa sabato sera presso Antica Torre Tornabuoni
Cristiano Bertacco, chef de rang Terrazza Rossini,
Simone Del Puglia, chef del Together Restaurant, che ha coordinato le operazioni in cucina insieme a
Viviana Fabbrini, chef di Terrazza Rossini,
Eduard Doda, chef di Ristorante Pizzeria Il Grillo,
Sonia Cozza, chef di Ristorante Pizzeria Cellini
Khan Ajan, interno cucina Terrazza Rossini

Arrivederci alle prossime manifestazioni: ne abbiamo molte in programma, stay tuned!!!!


Cooking show




Siamo in piazza del Mercato Centrale, al primo piano. I nostri cuochi nel back stage stanno coadiuvando i grandi chef nella preparazione, il nostro personale di sala è già pronto per il servizio.
Aspettiamo la lezione di Valeria Piccini, e i suoi piatti che a noi già sembrano deliziosi!!!!

Qualcosa bolle in pentola per gli chef fiorentini...




Mercoledì 21 settembre si è svolta la prima riunione per la costituzione di una nuovissima associazione a Firenze.
Chi conosce il mondo della ristorazione sa che spesso ogni attività, ogni chef, ogni patron tende a restare chiuso e impermeabile rispetto ai colleghi. Ognuno sta nella sua bottega.
Ma a Firenze tutto questo sta per cambiare: un gruppo di chef si sta infatti muovendo in una nuova ottica di collaborazione e sinergia.
L'obiettivo è quello di scambiare buone pratiche, confrontarsi sulle problematiche, collaborare per promuovere la ristorazione fiorentina in Italia e nel mondo, partecipare a manifestazioni con un proprio logo e una propria immagine, ma soprattutto svolgere un lavoro di ricerca e aiuto ai tanti piccoli produttori di eccellenza della Toscana.
La nostra regione è infatti ricchissima dal punto di vista della produzione eno-gastronomica, ma spesso è la grande distribuzione a farla da padrone nell'approvvigionamento delle cucine, e molti piccoli produttori stentano a sopravvivere.
Da qui l'idea di unire gli chef in gruppi di acquisto che possano sostenere l'eccellenza toscana. Allevatori, agricoltori e pescatori saranno coinvolti in questo importante progetto, che avrà ottimi risultati: offrire qualità ai fiorentini e ai turisti che potranno gustare i migliori prodotti della regione, aiutare le piccole realtà produttive e lavorare attivamente alla riduzione dell'impatto ambientale con l'utilizzo di prodotti del territorio.
Capofila dell'iniziativa sono Gennaro Napolitano, titolare del gruppo FlorenceRestaurants.it e Luca Cai, Osteria Tripperia Il Magazzino
Erano presenti ed entreranno a far parte dell'associazione:
Pierluigi Campi, Enoteca Gastronomia Il Santo Bevitore
Beatrice Segoni, Ristorante Borgo San Jacopo
Maurizio Zanolla, Enoteca Bistrot Accademia dei Palati
Giovanni Sindaco, Ristorante I Cinque Sensi
Camilla Valentini, Ristorante I' Toscano
Nicolò Baretti, Io Osteria Personale

Non hanno potuto partecipare ieri ma entreranno nel gruppo anche Marco Stabile (Ristorante Ora d'Aria), Andrea Bianchini (La bottega del cioccolato) e  Daniele Pescatore (Ristorante Cenacolo del Pescatore)
L'incontro è stato anche l'occasione per prendere i primi contatti con i produttori:
Gaia Santini, Fattoria Terra Gaia
Giancarlo Poli, Polipesca
Il Gruppo Restart, azienda fiorentina specializzata nella creazione di cucine in metallo artigianali,  già sponsor tecnico di Wine Town, ha dimostrato da subito grande attenzione e interesse per questa iniziativa, e sono allo studio interessanti forme di collaborazione. 
Domenica 25 settembre 2011 si svolgerà all'interno della manifestazione Wine Town la prima presentazione al pubblico del progetto. Presso il Mercato Centrale di San Lorenzo, subito dopo il cooking show di Marco Stabile e in occasione del brindisi finale ognuno degli chef presenterà un piatto (finger food).
Sarà il primo banco di lavoro per l'associazione, che come buon auspicio può contare sull'appoggio del comitato Wine Town.

Presentazione Wine Town 2011

Ieri siamo stati alla presentazione stampa di Wine Town 2011.
Dopo la bellissima esperienza delle grandi cene alle Pagliere dello scorso anno, Gennaro Napolitano (con il suo staff) ha quest'anno rinnovato l'impegno al fianco degli organizzatori per coordinare i Cooking show presso il Mercato Centrale insieme a Luigi Cremona.
Non vediamo l'ora di assistere i grandi cuochi delle province toscane alle prese con le loro migliori creazioni, sabato e domenica dalle 12.30 alle 17.30.
Questa del cooking show è una novità di Wine Town edizione 2011 e l'idea ci è parsa subito molto interessante. Molti grandi chef di solito si approvvigionano al mercato per gli acquisti, in questo caso, invece, al mercato verranno per cucinare.
Il nostro entusiasmo è anche più grande, dato che San Lorenzo è un po' casa nostra, con i nostri due ristoranti sulla piazza, e ci teniamo in particolar modo alla riqualificazione del mercato storico.
Lode quindi al Comune di Firenze che sta investendo per promuovere un luogo che non è e non deve essere solo turistico, ma patrimonio dei fiorentini, della loro memoria, dei loro affetti.
E complimenti ai commercianti che per l'occasione terranno aperte le loro attività, i loro banchi al Mercato.
Noi siamo impazienti, e voi???

Tuscan wine and food Tasting

At any of our restaurants, write to info@florencerestaurants.it for info.
Wine tasting with bruschetta, crostini, salumi toscani, cheeses and more. And lesson from a licensed Sommelier. This wine tasting is small and intimate; it is not held in a large shop where they are trying to sell you bottles of wine...in fact, you cannot buy wine here...it is an intimate wine tasting and food tasting experience that allows you to learn about the high quality Italian wines and the delicious food of the Tuscan region in a casual way.
The price is 25,00 € per person, the tasting lasts 1 hours

Degustazione vini e prodotti toscani

Presso tutti i nostri locali, scrivere a info@florencerestaurants.it per maggiori informazioni
Un incontro intimo alla scoperta dei vini e dei migliori prodotti toscani: bruschetta, crostini, salumi, formaggi, … accompagnati nella degustazione da un sommelier diplomato.
La lezione è destinata a coppie e piccoli gruppi, un’amichevole chiacchierata, anziché una passiva lezione accademica.
Il costo è di 25 € a persona, l’incontro dura 1 ora

Pizza Making Classes




At Ristorante Pizzeria Rossopomodoro
P.zza del Mercato Centrale 17r-18r Florence
The lessons are held every every day of the week, on reservation, from 10 to 12 a.m. or in the afternoon from 4 p.m. to 6 p.m.
Chef Gennaro Napolitano (whose name guarantees the real Neapolitan pizza in Florence) leads you from making the dough to baking the pizza in the wood-burning oven, even in English.
Lunch (or dinner) with the pizza prepared during the lesson is included.
Costs and reservations by email: info@florencerestaurants.it
Photogallery pizza making classes

Cooking classes

At Ristorante Terrazza Rossini c/o Hotel Kraft
Via Solferino, 2 – Florence

Lessons are held everyday by booking. They last 4 hours and can be preceded by a visit to the San Lorenzo Central Market to select ingredients.
Mornings: lessons starts at 9 a.m. with a visit to the Market or at 10 a.m. at the Restaurant.
Afternoon: lessons starts at 3 p.m. with a visit to the Market or at 4 p.m. at the Restaurant.
They are followed by tasting of the menu prepared by learners combined with Tuscan wines.
Price for individuals (minimum 2 persons, up to 4 persons): 150,00 €
Price for groups from 5 to 15 people: 65,00 €
Inclusive of lunch and wines combined with dishes
Our Proposal
Menu Toscano: a course to learn the fundamentals of Tuscan cuisine. Students will improve their skills to prepare typical dishes. Panzanella, ribollita, pappa al pomodoro, baccalà alla livornese and zuccotto alla fiorentina are just some examples of dishes that can be put on the menu.
Traditional fundamentals: a course to approach the secrets of hand-made pasta, pizza dough, and the fundamentals of pastry: short pastry, creams, cream puffs and sponge cake.
Creative Mediterranean cuisine: course for those who have already learnt the fundamentals of Italian cuisine and wish to discover new dishes, special combinations, vacuum cooking and revivals of traditional dishes. Courses are also held in English

Corsi di cucina

Al Ristorante Terrazza Rossini c/o Hotel Kraft   
Via Solferino, 2 Firenze

Le lezioni si svolgono tutti i giorni su prenotazione, durano 4 ore e possono essere precedute da una visita al Mercato Centrale di San Lorenzo per la selezione degli ingredienti.
Mattina: Inizio lezione ore 9.00 con visita al Mercato, oppure ore 10.00 direttamente in Ristorante
Pomeriggio: inizio lezione ore 15.00 con visita al Mercato, oppure ore 16.00 direttamente in Ristorante
Segue degustazione del menu preparato dagli allievi con abbinamento di vini toscani
Prezzo da 2 a 4 persone: 150,00 €
Prezzo per gruppi da 5 a 15 persone: 65,00 €
Inclusi il pranzo e il vino abbinato ai piatti preparati
Le proposte 
Menu Toscano Un corso per imparare i fondamentali della cucina toscana. Gli allievi si cimenteranno nella preparazione di alcuni piatti tipici. Panzanella, ribollita, pappa al pomodoro, baccalà alla livornese, zuccotto alla fiorentina sono solo alcuni esempi delle pietanze che si potranno inserire nel menu.
Le basi della tradizione Corso destinato ad apprendere tutti i segreti delle preparazioni artigianali, dalla pasta fresca fatta a mano, alla pasta per pizza, alle basi di pasticceria: pasta frolla, creme, bignè, pandispagna.
La cucina mediterranea creativa Corso rivolto a chi abbia già acquisito le basi della cucina italiana e voglia scoprire nuovi piatti, abbinamenti particolari, cotture sottovuoto, rivisitazioni di pietanze tradizionali.

Corsi di Pizza


Al Ristorante Pizzeria Rossopomodoro
P.zza del Mercato Centrale 17r-18r Firenze 
 I corsi si svolgono la mattina dalle 10 alle 12 oppure al pomeriggio dalle 16 alle 18, in tutti i giorni della settimana, su prenotazione.
Dall’impasto alla cottura della pizza nel forno a legna, tutti i segreti per la preparazione di una pizza napoletana verace.
Dopo il corso pranzo (o cena) con le pizze preparate, 1 soft drink e caffè
Si possono ospitare gruppi composti al massimo da 30 persone. I corsi si svolgono anche in lingua inglese
Costi su richiesta, e prenotazioni scrivendo a info@florencerestaurants.it
Photogallery corsi di pizza

Corso di pizza al Cellini

Lunedì 5 settembre dalle ore 16.00 alle ore 18.00 presso il ristorante pizzeria Cellini corso di pizza con il nostro chef Gennaro Napolitano.
La vera pizza napoletana dall'impasto alla cottura nel forno a legna, segue cena con le pizze preparate, bibita, caffè.
Il costo è di 35,00 € a persona, per iscrizioni scrivere a info@florencerestaurants.it