C:\Documents and Settings\Sonia\Documenti\My Dropbox\Solo Toscano\immagini

Spaghetti con tartara di branzino, gamberi ed erba cipollina


di Gennaro Napolitano

Ingredienti per 10 porzioni
1kg spaghetti di gragnano
200g filetti di branzin
o puliti e privati della pelle
300g gamberi
20g erba cipollina
fior di sale
succo di limone
200g olio extravergine

Procedimento:
Pulire i gamberi separando: teste, polpa e carapace. Ricavare il succo delle teste con l'aiuto di una centrifuga per frutta e verdura. Condire il succo con l'erba cipollina, olio sale e succo di limone. Tagliare la polpa dei gamberi e lamelle sottili e condirle con olio e sale. Ricavare dai branzini una tartara molto sottile che servirà a dare cremosità alla pasta.
Bollire la pasta per 3 minuti, spegnere il fuoco e lasciar cuocere per altri 10 minuti, scolare e condire con il succo delle teste dei gamberi e la tartara di branzino, mischiare bene fuori dal fuoco in modo che le proteine del pesce coagulino con il calore della pasta e diano una giusta cremosità al condimento. Disporre al centro del piatto un nido di spaghetti e sovrapporre qualche disco di gambero.

Nessun commento:

Posta un commento